edificio in struttura a casseri a perdere

Argomenti di vario genere che non rientrano nei gruppi trattati.
Rispondi
plasticita72
Messaggi: 17
Iscritto il: 11/10/2017, 17:29

edificio in struttura a casseri a perdere

Messaggio da plasticita72 » 26/10/2019, 15:06

Buongiorno, dovrei modellare una struttura costituita da pareti in cls armato con il sistema dei casseri in polistirene espanso a perdere. Ho una serie di dubbi che credo voi possiate dissolvere facilmente, ovvero:
1) Considerando la struttura non dissipativa, è corretto indicare come criterio di progetto nel calcolo delle armature "SINGOLO ELEMENTO NON DISSIPATIVO", oppure indicare il criterio "PARETE DEBOLMENTE ARMATE"?
2) Provando a fare tentativi di modellazione di strutture simili, succede che in alcuni punti la struttura non risulta verificata agli SLE, per fessurazione. Essendo vincolato dal sistema ad alcuni spessori standard, non riesco a capire come si possa ovviare a questo inconveniente, dal punto di vista del software, ovvero se vi siano dei parametri che erroneamente imputati nei criteri di progetto possano influenzare questo tipo di verifica. Ripeto, le case produttrici dei casseri danno spessori standard dei setti da cui non si può prescindere.
Grazie per la cortese attenzione.

Avatar utente
amarin
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 467
Iscritto il: 24/07/2013, 15:27

Re: edificio in struttura a casseri a perdere

Messaggio da amarin » 30/10/2019, 9:48

1-la norma non è chiara. Non dice che nelle strutture non dissipative le pareti non si considerano pareti, ma non dice nemmeno il contrario. Per questo motivo diventa una decisione che deve prendere il progettista. Per quello che riguarda PRO_SAP la differenza tra i due criteri è che il criterio parete estesa esegue sia verifiche globali che locali sull'elemento strutturale mentre il criterio singolo elemento esegue solo le verifiche locali. Inoltre con il criterio parete estesa l'elemento si considera una parete: nelle verifiche globali vengono considerate anche le verifiche previste dalle linee guida per i sistemi a blocchi cassero (per esempio la verifica della snellezza). Con il criterio singolo elemento invece non si considera l'elemento una parete perciò queste verifiche non sono eseguite.
2-non ci sono "trucchi" per far tornare le verifiche in SLE. Quello che si può fare è usare un diametro più piccolo ed un passo più piccolo della maglia di base. A parità di cm^2 di armatura con passo e diametro minore le fessure dovrebbero essere più piccole.
2S.I. Software e Servizi per l’Ingegneria S.r.l.
Ing. Alberto Marin

Via Garibaldi, 90
44121 Ferrara (FE)
marin@2si.it
www.2si.it
Tel. 0532200091
Fax 0532200086

Rispondi